Il consiglio

La composizione sociale
I soci, per lo più imprenditori agricoli, studiosi, tecnici, Società ed Enti sono circa 300 residenti in tutte le Province della Lombardia, ma anche in aree limitrofe che comunque conservano legami con la Lombardia.

  • Il Consiglio Direttivo per il triennio 2022-25 è così costituito:
  • Presidente Onorario: dott. Ettore Cantù
  • Presidente: dott. Flavio Barozzi
  • Vicepresidenti: prof. Osvaldo Failla, prof. Luigi Mariani
  • Tesoriere: prof. Tommaso Maggiore
  • Consiglieri: dott.ssa Marcellina Bertolinelli, prof. Giuseppe Bertoni, p.a. Antonio Biancardi, sig. Leonardo Bolis, prof. Dario Casati, dott.ssa Maria Cecilia Cervi Ciboldi, sig. Leopoldo Cicogna Mozzoni, dott. Ugo Dozzio Cagnoni , prof. Pietro Piccarolo ,  dott.ssa Benedetta Rospigliosi, prof.ssa Anna Sandrucci .

Revisori dei ContiDr. Alessandra Maria Capè, dott. Giovanni Venier, dott. Aldo Carletti.
Segreteria organizzativadott. Carla Maria Cantù.

  • I Presidenti dalla costituzione:
    Marchese Alfonso Litta Modignani, dott. Francesco Peluso, Conte Raffaele Rusca, sen. Alfonso Vimercati Sanseverino, prof. Vittorio Alpe, sen. Angelo Valvassori, prof. sen. Angelo Menozzi, sen. Mario Abbiate, Conte dott. Antonio Folonari, Conte dott. Carlo Venino, dott. Ettore Cantù.

Rapporti Istituzionali
La Società è associata, con altre 26 Accademie italiane, all’UNASA, Unione Nazionale delle Accademie per le Scienze Agrarie, con le quali collabora, e partecipa all’UEAA, Unione Europea per le Accademie Agrarie.
Alcune Istituzioni, sensibili alla valorizzazione della scienza e della cultura agraria, collaborano concretamente con l’attività della Società Agraria di Lombardia.  Tra esse si ricordano l’ Università degli Studi di Milano, tramite il DISAA, l’ESP e il Defens, l’Università degli Studi di Pavia, tramite il DSTA, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, la Fondazione Invernizzi, la Regione Lombardia, il Ministero per i Beni e le attività Culturali tramite la Biblioteca Nazionale Braidense, il Museo Lombardo di Storia dell’Agricoltura, l’ ODAF di Milano, l’Istituto “Bruno Leoni”, il Servizio Vendita Risone-Consorzio tra Risicoltori, il Centro studi “Agricola 2000” .

GDPR E PRIVACY

Qui è disponibile la informativa privacy